Curiosando recensione del Film Marie Antoinette

Locandina Marie AntoinetteCuriosando di Roberta Morelli – Recensione del Film Marie Antoinette
Sofia Coppola porta sullo schermo un’inedita lettura della vita di Marie Antoinette, la leggendaria regina adolescente. Promessa sposa di Re Luigi XVI, l’ingenua Maria Antonietta all’età di soli 14 anni viene gettata nel turbine dell’opulenta corte francese e costretta ad una vita fatta di scandali e congiure di palazzo. La giovane regina, sola, senza una guida, disorientata in quel mondo tanto pericoloso, riesce alla fine a trovare il modo di ribellarsi all’atmosfera di Versailles, passando così alla storia come la regina francese più incompresa.
la rilettura Pop, offerta al grande pubblico da Sofia Coppola ( la colonna sonora, What Ever Happened degli Strokes, I Want Candy dei Bow Wow Wow), sia per i particolari, davvero inediti.
Rendono il film imperdibile ed originale e lo consegnano alla storia del cinema Americano di qualita’.

Paese di produzione  Stati Uniti d’America
Anno  2006
Durata  125 min
Colore  colore
Audio  sonoro
Genere  drammatico, storico, biografico
Regia  Sofia Coppola
Sceneggiatura  Sofia Coppola
Fotografia  Lance Acord
Montaggio  Sarah Flack
Scenografia  K.K. Barrett
Costumi  Milena Canonero

Si ringrazia:

il Chiodo di Sermoneta
Spazio d’arte
“Aspettavo di Incontrarti”
A Cura di Luigi Ferdinando Giannini
Collezione di Carlo Giannini

Museo di Roma – Palazzo Braschi
per la Mostra:
“I vestiti dei sogni. La scuola dei costumisti italiani per il cinema”

Regia del programma Curiosando: Vincenzo Nervo

Fumettisti si diventa – L’invitato speciale

Gianni Gadaleto è l’invitato speciale al Romics 2015 – Fiera Roma.
Fumettisti si nasce o si diventa?
In questo video l’incontro con dei fumettisti tra i più apprezzati nel mondo dei disegni, Sio (Simone Albrighi) fumettista, youtuber e creatore di Scottecs e i creatori di Shadowplay (Renato Umberto Ruffino, Pierpaolo Pasquini, Giorgio Spalletta e Alessio Nocerino)

Vanesio – L’invitato speciale

VanesioGianni Gadaleto è l’invitato speciale per conto di iTvRome al “Vanesio”, evento che racconta il viaggio di una sera alla scoperta del “narciso urbano” e dei suoi cambiamenti dal 1900 al 2015.
Negli ambienti messi a disposizione dallo Spazio Pianellari, per una sera, un evento ironico e divertente dedicato alle trasformazioni dell’estetica maschile nel corso dell’ultimo secolo.
Stefano Dominella ci dice la sua sull’evoluzione della bellezza maschile.

Okiagari Koboshi Romics 2015 – L’invitato speciale

Gianni Gadaleto è l’invitato speciale per conto di iTvRome al Romics 2015 Fiera Roma, nello spazio dedicato alle Okiagari Koboshi.
L’okiagari koboshi è letteralmente un monaco che “rimane sempre in piedi”, un oggettino artigianale che ha avuto origine 400 anni fa nella città di Aizu nella prefettura di Fukushima, per volere del daimyō Gamō che ne richiese la realizzazione come souvenir da vendere in occasione del capodanno, ma questo semplice prodotto in cartapesta è presto divenuto, proprio per la sua capacità di rialzarsi sempre, simbolo di pazienza e perseveranza ed è tutt’oggi considerato un portafortuna per la famiglia, immancabile sull’altarino domestico delle case  giapponesiKoboshi – piccoli monaci sempre in piedi.
Lo stilista Takada Kenzo, rendendosi portavoce di un messaggio di solidarietà a sostegno delle popolazioni di Fukushima, duramente colpite dal disastro dell’11 marzo 2011, ha scelto come simbolo del progetto proprio l’okiagari koboshi.
Sabrina Perucca, direttore artistico della mostra ci parla di questo spazio espositivo che presto sarà in tour.

Curiosando recensione – Star Wars

Star WarsCuriosando di Roberta Morelli – Recensione Star Wars
C’e’ una saga, che piu’ di tante altre, ha unito tutti gli spettatori del mondo, si chiama Star Wars.
Quasi trentacinque anni fa la saga e’ stata partorita dalla mente geniale di George Lucas, che ha fatto sognare
diverse generazioni di fan, con la piu’ nota space opera con la quale siamo cresciuti tutti noi, al di la delle polemiche che hanno diviso
ora per un cambio nella sceneggiatura di Lucas, o per il tentativo piu’ o meno riuscito di integrarne la mitologia.
Sfido chiunque a non avere avuto o avere ancora in casa, quelli che una volta si chiamavano “pupazzi” desueto termine che ha lasciato lil posto al termine “Action Figure”, di Obi Wan, Cheabacca o la principessa Leila…
Restiamo in trepidante attesa del Trailer della nuova pellicola che uscira’ a Dicembre 2015.
Capiremo le intenzioni artistiche del regista J.J. Abrams e di tutto il cast, sicuramente diretto in maniera magistrale, come sarebbe piaciuto a George Lucas, il papa’ di Star Wars.

I Film

1977 — IV Guerre Stellari
1980 — V L’Impero colpisce ancora
1983 — VI Il ritorno dello Jedi
1999 — I La minaccia fantasma
2002 — II L’attacco dei cloni
2005 — III La vendetta dei Sith

Regia del programma Curiosando: Vincenzo Nervo

Condotto da Roberta Morelli

Si ringrazia:

501st LEGION Italica Garrison
Saber Guild Roma
Rebel Legion Italian Base

L’invitato speciale – Romics 2015 Fumetti

Romics 2015Gianni Gadaleto è l’invitato speciale per conto di iTvRome alla Fiera di Roma per il Romics 2015 edizione primaverile.
Fumetti, cosplayers, cartoon, sigle, sono questi gli elementi che compongono questa puntata dove incontro Tiberio Timperi, Mattia Carola (alias Mr.Cartoon), i fumettisti Sio, Giorgio Spalletta e Pierpaolo Pasquini.

Curiosando recensione del film Fast and Furious 7

Fast and Furious 7Curiosando di Roberta Morelli – Recensione del Film Fast and Furious 7

Fast & Furious 7 (Furious 7) è un film del 2015 diretto da James Wan. È il settimo film della serie Fast and Furious ed è interpretato da Vin Diesel, Paul Walker, Tyrese Gibson, Dwayne Johnson, Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Lucas Black e Jason Statham. È inoltre il primo film della serie ambientato dopo le vicende di The Fast and the Furious: Tokyo Drift.

Il film segna l’ultima apparizione dell’attore Paul Walker, deceduto il 30 novembre 2013, quando le riprese del film erano ancora in corso.
Il regista, James Wan, giovane ( trentotto anni) produttore e sceneggiatore, ha diretto film dell’orrore molto noti come; The Conjuring, Insidius e Saw L’Enigmista, quindi nessuna difficolta’ per lui dare un grande contributo alla saga inaugurata da Rob Cohen  nel 2001.
Far “rivivere”, cosi ‘da portare a termine il film Paul Walker, usando ora i fratelli dell’attore ora la computer graphic ora delle controfigure.
Quello che e’ certo è che lo Script ed il concetto stesso dell’opera, sono stati riscritti e ripensati dopo il luttuoso evento, che, purtroppo ha visto protagonista, in un macabro scambio tra realta’ fantasia, l’amato Attore.
Vin Diesel ha affermato in una sua intervista, che questo Fast and Furious è un film sulla famiglia e per le famiglie.
Buona visione a tutti!.

Anno —- 2015
Durata —- 140 min
Genere —- Azione
Regia —- James wan
Sceneggiatura —- Chris Morgan
Produttore —- Universal Pictures, Relativity Media, Dentsu, Legendary Pictures, One Race Films, Original Film
Fotografia —- Stephen F. Windon, Marc Spicer
Montaggio —-   Leigh Folsom Boyd, Dylan Highsmith, Christian Wagner, Kirk M. Morri
Effetti speciali —- Digital Domain, Gentle Giant Studios, Scanline VFX, Proof Inc., Weta Digital
Musiche —-  Brian Tyler
Scenografia —- Bill Brzeski
Costumi —- Sanja Milkovic Hays

Regia del programma Curiosando: Vincenzo Nervo

Si ringrazia:

USA Drivers Club, American Car Club of Rome, Doctor Vintage Hummer Disco, Team The Bridge e Cineland

Curiosando in Cucina con il Cuoco Giggio per la ricetta della Pastiera Napoletana

Pastiera Napoletana
Curiosando di Roberta Morelli Augura una Buona Pasqua, realizzando con il Cuoco Giggio la Pastiera Napoletana.

Ingredienti per otto persone:
Per la pastafrolla:
1 Kg. di Farina
500 gr. di Burro
3 Tuorli d’uovo
2 Uova intere
Un Limone
Vaniglia q. b.
Un pizzico di sale

Per il Composto:
580 gr. di grano cotto
580 gr. di Zucchero
8 Uova
600 gr. di ricotta fresca
Aroma mille fiori
70 gr. di canditi
un limone grattuggiato

Procedimento:
Per prima cosa ci occuperemo della cottura del grano, mettendo 50 ml. di latte e una noce di purro insieme al grano e cuocere per circa 10 minuti.
Per la pastafrolla, fare un panetto con i 500 gr. di burro ed i 400 gr. di zucchero. Successivamente a parte prepariamo con il chilogrammo di farina una fontana, dove al centro inseriremo tre tuorli e le due uova intere, amalgamandole con il limone grattuggiato, la vaniglia e un pizzico di sale, successivamente inseriremo il panetto di burro e zucchero ed amalgameremo il panetto con l’interno della fontana e poi anche con la farina esterna.
Per il composto setacciare e lavorare i 600 gr. di ricotta con 580 gr. di zucchero, unire poi gli aromi le otto uova i 70 gr. di canditi, il limone grattugiato ed in fine i 580 gr. di grano cotto fatto prima raffreddare.
Si stende la pastafrolla con uno spessore di circa mezzo centimetro, si fodera lo stampo e si aggiunge il composto, si rifinisce il dolce con delle listelle di pastafrolla, come se fosse una crostata.
Si inforna a 180 gradi per circa 35/40 minuti, una volta sfornarta si spolvera con dello zucchero a velo in superfice e si lascia raffreddare, servire a temperatura ambiente.